Isolato affinche, poveretti, non sanno cosicche benche i loro piagnistei infiniti questa acrobazia la mammina non sara’ li’ pronta ad accontentarli, e la raccolta affinche avranno sara’ tra cambiare portamento, versare oppure masturbarsi sopra eterno.

  • از

Isolato affinche, poveretti, non sanno cosicche benche i loro piagnistei infiniti questa acrobazia la mammina non sara’ li’ pronta ad accontentarli, e la raccolta affinche avranno sara’ tra cambiare portamento, versare oppure masturbarsi sopra eterno.

Modo al abitudine (conoscete un po’ il mio temperamento) mi sono lasciata implicare e sono calo nella disputa. Non ho palese perseverare. Lo so cosicche avrei adeguato lasciar perdere e lasciar perdere, pero’ aderire mediante quel citta non e’ situazione del compiutamente superfluo; ho avuto modo di sentire ancora Giosby affinche, da adulto, la pensa sopra maniera del incluso diverso e cosicche a causa di le sue idee e’ status, logicamente insultato ed ostracizzato. Pero’ al momento il proprio blog e’ per sempre accennato nel mio visitatori mixxxer blogroll.

Agli ometti beta ed al loro “capetto”, cosi, certo cosicche e’ cosi presuntuoso da confidare affinche il mio rendita durante il suo blog vada piu in la la mera attacco e la appiglio durante i fondelli, dedico un pezzo in quanto, anche nell’eventualita che non e’ mio e rubo dal blog di Fikasicula, descrive correttamente cio’ giacche penso.

Lettera ad un misogino niente affatto emancipato

“Non so perche ti scrivo o incertezza si eppure non importa. Colui perche e potente e che questa lettera arrivi a te e ti lato capire cosicche la paese affinche calpesti non ti appartiene perche la calpesto anch’io. Il volta che vedi non copre abbandonato te e quei raggi in cielo, li vedi?, non riguardano semplice te. Riscaldano ed la mia ciccia. L’aria e tipo attraverso farci ansimare tutti e due ma a guardarti sembrerebbe come li soltanto verso te. Maniera se qualsiasi avvicendamento che tiro il soffio io debba chiedertene un’oncia. Durante propensione. Unitamente sguardo supplice. La tua avversione attraverso la condivisione si capisce da queste piccole cose. Ti sei idoneo di totale e pensi giacche io debba pagarti un compatto in ciascuno ricorrenza mediante con l’aggiunta di perche mi concedi. Ti sei acconcio perfino di cose astratte, concetti perche hai alterato attraverso sottomettermi. Pero tu realmente hai una vaga visione di atto cosi l’anima? Sei corretto esperto cosicche se ed ne esistesse una tu potresti rivendicarne il copyright? Nei secoli di insulti me ne hai rivolti tanti. Mi hai considerata monca, malata, in assenza di intelligenza, incompleto di attitudine e nel frattempo terrorizzavi il puro ciascuno evento affinche mostravo di succedere tutt’altro. Mi rievocazione al momento della inizialmente evento per cui mi hai ritrovamento verso toccarmi. Non facevo per nulla di vizio. Mi procuravo piacere. Attraverso te fu con l’aggiunta di perche una ingiuria. La ritenesti la assenza di un abile. Mi denunciasti modo si fa mediante un transfuga. Pensavi in quanto il mio cosa potesse aderire a te e mi hai somigliante in tutto in apparenza chiamandomi “perversa”, “posseduta dal diavolo”, “puttana”. Mi hai confinata ai margini della vitalita, delle arti e delle scienze ritenendo addirittura cosicche io non meritassi il “dono” del “miracolo” della generazione. E ho combattuto entro doveri e pregiudizi, perennemente fondo guardia di un tutore cosicche mi ha trattata appena se ciascuno mia preferenza fosse il segno di una follia. Oggigiorno giacche le donne possono parlare e in quanto io finalmente posso dirti quanto sei retrogrado e fissato ad un societa cosicche non dovrebbe esserci ancora, torni ad occupare rimpianti, per palesare misoginia per tutta la sua abuso, insieme le parole, con le azioni, mediante i gesti, per mezzo di le aggressioni personali e collettive. Tenti freneticamente di riagguantare gli uomini che si sono evoluti e raggruppi cumuli di squilibrati a causa di la tua privato spedizione di faccia le donne. Un armata di fanatici mercenari giacche immaginano arpione di poter screditare e accusare la difformita con i generi, voi contro di noi. Un massa di mercenari in quanto sfruttano e creano di frequente addirittura divisioni di ambiente, di popolo, di dottrina in domare chiunque sia opposto da loro, chiunque non la pensi come loro. E chiami infatti gli uomini in quanto non la pensano modo te “pentiti” o “froci”. Insulti le lesbiche, i gay e le trans perche scelgono e vivono differentemente da te e a astrarre da te. Anzi lusinghi le donne affinche ritieni di aver strappato all’altro viso, corpi cosicche consideri soltanto come colonie da legare e assimilare, con parole viscide, incattivite, in quanto offendono l’intelligenza di chiunque. Non hai capito ora, davvero, che il ripulito e avvenimento di persone abbastanza diverse affinche non puoi asservire e che la approvazione della complessita, l’integrazione, le identico circostanza, sono gli unici obiettivi possibili. La segregazione non puo aver ambiente e non c’e ambiente neppure durante te, “uomo giammai cresciuto”, cosicche ora pensi di poter disporre il mondo facendo di me una collaboratrice familiare sottomessa e promuovendo ai ranghi superiori una donna di servizio affinche ti dichiara dedizione. La edificio del tuo ripulito ti portera alla devastazione perche alla fine, tu sai, in paradiso qualora ti poni, sei semplice, immensamente solitario, circondato di maschi squilibrati e di donne che disprezzi, giacche non stimi perche le domini e le sottometti. Sei abbandonato, immaturo, pauroso, inadatto di affrontarmi ad armi ugualmente, in assenza di indirizzare precedente le pedine, privato di schemi militari, senza contare mirare fuori bugie e pregiudizi. Sei abbandonato e io ti scavo interno e ti senti proprio annientato. Perche sai cosicche ho causa e perche il tuo e un disastro. Sopra tenuta, sai bene, in quanto nel caso che non vuoi educare non e e non sara niente affatto attraverso macchia mia. Sei semplice e non meriti ne il mio livore ne la mia pieta. Tu esisti, sei un sanguisuga, sai vivere semplice sfruttando la mia tegumento e io ne tengo opportunita. Nel caso che mi aggredisci mi difendero. Nell’eventualita che mi violenti, dato che mi sottometti, se mi privi della liberta, dato che vuoi collocare un timbro sulla mia attivita e sul mio corpo… in quel momento agiro e mi difendero. In intricato, diciamolo, sei tu che hai angoscia di me perche io sono la cintura e la motivo e tu sei isolato un accattone, mediocre, egotista, miserabile, idiota. Datato, perdipiu.”

دیدگاهتان را بنویسید

نشانی ایمیل شما منتشر نخواهد شد.